– E’ facoltà del gestore dello Stabilimento Balneare accettare animali in spiaggia in relazione alla situazione meteo/marina, all’afflusso all’arenile ed alla taglia dell’animale stesso. Non sono comunque ammessi animali con sindrome aggressiva e femmine durante il periodo estrale

– Alla Reception dei Bagni ai proprietari dei cani sarà consegnata una ciotola per l’acqua e una bottiglia in plastica con disinfettante (per irrorare la zona ove il cane ha sporcato) da riconsegnare a fine di ogni giornata

– La Direzione stabilirà quale ombrellone assegnare ed avrà facoltà di effettuare qualunque spostamento si dovesse rendere necessario in caso di incompatibilità dei cani con gli altri ospiti

– Ogni soggetto, prima di accedere alla spiaggia, dovrà essere munito di collare antipulci – Ogni proprietario deve presentare alla Direzione dello Stabilimento, precedentemente all’ingresso, la documentazione sanitaria attestante l’effettuazione della profilassi vaccinale periodica contro le principali patologie infettive contagiose e trasmissibili della specie, essere tatuato o avere microchip.

– Detta documentazione o fotocopia deve essere depositata presso la Direzione dello Stabilimento Balneare per tutto il periodo di soggiorno – In caso di necessità la Direzione dello stabilimento provvede a reperire in tempi razionalmente rapidi, un veterinario per offrire assistenza sanitaria all’animale – L’accompagnatore del cane deve essere maggiorenne

– I proprietari degli animali sono responsabili del benessere degli animali stessi quanto del fatto che non arrechino fastidio né disturbo al pubblico – Eventuali deiezioni solide dovranno essere rimosse e depositate negli appositi contenitori dei rifiuti, mentre le deiezioni liquide dovranno essere asperse e dilavate con abbondante acqua di mare a cura del proprietario dell’animale

– I proprietari dei cani devono ogni circa due ore condurre il cane fuori dalla spiaggia per una passeggiata igienica e salutare

– Evitare assolutamente che i cani emettano deiezioni liquide nell’ambito dello Stabilimento

– Prima di entrare nella zona adibita a giochi con tappeto erboso è assolutamente necessario che il cane sia portato precedentemente a fare passeggiata igienica

– Alle persone è assolutamente vietato sdraiarsi sull’arenile anche se in possesso di telo mare

– Gli animali dovranno essere tenuti sempre al guinzaglio, lungo almeno 1,5 metri, stabilmente fissato a terra al gancio predisposto e il custode deve essere sempre in grado di esercitare un adeguato controllo dell’animale

– L’accompagnatore dovrà curare che l’animale non possa raggiungere i soggetti vicini: dovrà inoltre sistemare una ciotola con acqua fresca sempre presente ed accessibile all’animale, che dovrà avere sempre la possibilità di ripararsi all’ombra

– I conduttori rimarranno comunque responsabili di eventuali danni a cose o a persone che potranno essere causati dai rispettivi animali. E’ gradita l’assicurazione per danni a terzi

– E’ vietato l’accesso ai cani alle zone igieniche riservate alle persone – E’ vietato abbeverare gli animali direttamente alle fontanine o alle docce dello Stabilimento, i proprietari dei cani dovranno servirsi di apposite ciotole

– I cani non devono essere mai lasciati incustoditi e liberi di vagare, e non possono andare nelle aree a loro non destinate, la responsabilità è affidata al proprietario

– L’area destinata alla balneazione degli animali è compresa nello specchio acqueo antistante l’area di arenile attrezzata ed è delimitata con idonea e ben visibile attrezzatura galleggiante, opportunamente fissata al fondale, finalizzata ad impedire la fuoriuscita degli animali.

– L’accesso al mare è consentito a non più di 10 cani contemporaneamente, che dovranno essere immediatamente riassicurati al guinzaglio al termine del bagno. Durante la permanenza in acqua deve essere assicurata la presenza dell’accompagnatore per la necessaria sorveglianza.

– Evitare assolutamente che il cane oltrepassi i confini dello stabilimento Pluto Beach

– Nel limite del possibile l’accompagnatore dovrà evitare latrati prolungati e comportamenti eccessivamente vivaci del proprio cane, viceversa sarà tenuto ad allontanarsi dalla spiaggia a richiesta insindacabile della Direzione.

NOTA BENE

Il proprietario o l’accompagnatore del cane, prima dell’accesso in spiaggia, deve sottoscrivere un atto nel quale dichiara:

– Le proprie generalità – Il segnalamento del o degli animali che accedono alle aree autorizzate

– Il possesso dei requisiti sanitari, i cani provenienti dall’estero devono soddisfare i requisiti previsti dalla legge e dimostrabili attraverso idonea documentazione

– L’impegno a consegnare la documentazione relativa alle vaccinazioni

– Il consenso all’acquisizione dell’atto agli organi di vigilanza incaricati

LA DIREZIONE SI RISERVA IL DIRITTO INSINDACABILE DI ALLONTANARE A SUO GIUDIZIO E IN QUALSIASI MOMENTO CHI NON RISPETTA IL PRESENTE REGOLAMENTO NON RICONOSCENDO ALTRESI’ NESSUN RIMBORSO PER QUANTO PRENOTATO LA DIREZIONE